La candela del go-kart

Home  |  Go-kart tecnica   |  La candela del go-kart
Candela go kart

La candela del go-kart

Per il kart, o meglio per il motore di un go-kart, la candela, nonostante le sue piccole dimensioni, sostiene il peso di grandi responsabilità. Parliamo di motori 2 Tempi, dove si superano i 17.000 giri, dove le prestazioni sono veramente alte.

LA CANDELA ACCENDE IL MOTORE 

candela go kart accende il motore

Il motore si accende grazie alla candela, la sua scintilla provoca lo scoppio nella camera di combustione, e visto l’elevato numero di giri che riesce a fare il motore di un kart , deve generare moltissima corrente.
È la candela a decidere se si parte o se si rimane fermi ai box 😅

COME È FATTA UNA CANDELA

Puoi vedere dall’immagine subito sotto che la candela è composta da diversi componenti, tra questi i più importanti sono il terminale, il corpo ceramico, e il corpo metallico.

Candela go-kart

COME FUNZIONA LA CANDELA

La bobina genera corrente e la invia alla candela, corrente molto alta.
Il suo lavoro è creare la scintilla tramite i suoi due elettrodi ” elettrodo centrale e elettrodo di massa “.
La prima scintilla, la prima dose di scarica, si definisce capacitiva, generata dall’aiuto della bobina, poi si passa a corrente induttiva a tesione più bassa grazie all’aiuto degli  elettrodi.

QUANTI MODELLI DI CANDELE PER KART E SISTONO E LA DIFFERNZA TRA LORO.

Modelli candela go kart

Esistono moltissimi modelli di candela per go kart, nella foto ne ho inseriti alcuni, metterli tutti sarebbe stato impossibile.
Non so dirti quale sia la migliore,  ma la varietà di candele esistenti ci fa capire che le candele non sono tutte uguali anche nel rendimeno.
Ci sono periodi, temperature, situazioni, carburazioni che richiedono una candela da un’altra.

 

LE RISPOSTE DI GIANFRANCO GALIFFA

Per approfondire meglio l’argomento, ho fatto alcune domande a Gianfranco Galiffa, un esperto del settore kart dal 1994, preaparatore di motori kart di fama nazionale internazionale.

Franco Galiffa - Galiffa Kart

1) Candela fredda o candela calda ?

La candela fredda ha la capacità di dissipare velocemente il calore, con una candela troppo fredda si può avere una cattiva combustione. La candela calda trattiene di più il calore, ma una candela troppo calda potrebbe avere una combustione troppo elevata con il rischio di autoaccensione e arrivare anche a grippaggio.

 

2) Candela più dura o più morbida?

Una candela più dura iridio, un materiale molto pregiato e durissimo con punto di fusione attorno ai 2400 °.
Piu resistente fa una scintilla più lieve, lascia passare meno corrente.
Più morbida, più scintilla e più corrente.

3) Perchè a volte il preparatore a fine turno in pista smonta la candela?

La cendela è il primo punto di riferimento visivo della carburazione, il preparatore  smonta la candela  per controllare la carburazione e la sua condizione. Dalla candela si ha già un buon riscontro, ma spesso per andare più a fondo si smonta anche il cilindro per controllare il pistone.

 

4) la candela nel periodo invernale e la candela nel periodo estivo.

Su un motore molto spinto ci vuole una candela più fredda e lcandela invernale si può usare anche il periodo estivo tutto dipende dalle prestazioni del motore.

 

5) Quando sentiamo dire che si è bruciata la candela.

Capita spesso di vedere piloti fermi in pista, per aver bruciato la candela.
La candela si può bruciare per una carburazione sbagliata, grassa, oppure la candela non è la gradazione giusta.

 

Un ringraziamento speciale a Gianfranco Galiffa www.galiffakart.it per averci dedicato il suo prezioso tempo.

 


ANCORA QUALCOSA SULLA CANDELA

Subito sotto un video ” pubblicato da ilpuntomanutenzione.it “ che potrebbe aiutarti a capire meglio il funzionamento della candela, anche se in realtà non è molto approfondito come speravo, ma sul tema non ho trovato moltissimo.

 

Amici Kartisti, lasciate un commento subito sotto questo articolo, il vostro parere è importantissimo.
a presto #IVANORGANIZZA

 

 

Seguiteci e condivideteci su:
PREV

Aprire una pista kart

NEXT

Vendere un go-kart usato on-line

LEAVE A COMMENT